La Valle Imagna

“da Gigi” si trova a S. Omobono terme all’interno della Valle Imagna, una valle prealpina bergamasca che confluisce da destra nella Val Brembana, nella quale scorre il torrente Imagna, racchiusa da montagne verdi e che tuttora mantiene una natura incontaminata, grazie alla quale i turisti sono incuriositi a visitarla. I suoi paesaggi racchiudono diverse testimonianze con un notevole patrimonio storico e culturale. Questa valle accoglie al suo interno 16 paesi.
www.turismovalleimagna.it

FUIPIANO

posto in posizione panoramica all’estremità settentrionale della Valle Imagna. La frazione di Arnosto, situato a quota 1033 metri, rappresenta forse l’aspetto più significativo del patrimonio edilizio valdimagnino. É costituita da due brevi schiere di case che si affacciano su una mulattiera. Esse hanno porte e finestre più ampie verso la valle, più piccole e rade verso il monte.
www.prolocofuipiano.it

SANTUARIO DELLA CORNABUSA

“ll Santuario più bello del mondo, perché costruito da Dio e non dagli uomini”. Lo disse Papa Roncalli, bergamasco di nascita e figlio della Valle Imagna. Giovanni XXIII, pochi giorni prima di salire al soglio pontificio, ha sostato proprio all’interno di questa caverna. Si riferiva certamente al fatto che lo scenario in cui è inserito questo luogo di preghiera è naturale, trattandosi di una grotta aperta in una montagna a strapiombo sulla Valle.
www.cornabusa.it

TERME DI SANT’OMOBONO

Sulle qualità e sui pregi delle fonti di S. Omobono ne parla già il Dott. Giuseppe Pasta nel 1772 e nel 1794 dopo che ne aveva studiato senza interruzione gli effetti su svariate e numerosissime forme di mali. La cura termale o crenoterapia è una terapia medica che utilizza come mezzo le acque minerali che per le loro caratteristiche chimico fisiche sono dotate di proprietà terapeutiche. Le acque sulfuree delle terme di S. Omobono sono utilizzate principalmente per curare affezioni dell’apparato respiratorio e otorinolaringoiatrico, dermatologico, gastroenterico e renale. Esercitano inoltre azione tonico sedativa sul sistema nervoso, sul sistema endocrino, ed hanno inoltre azione genericamente antiallergica.

SAN TOMÉ

La chiesa di San Tomè si trova nel comune di Almenno San Bartolomeo. Si tratta di un edificio ecclesiale a pianta circolare risalente alla prima metà del XII secolo. É uno dei più leggiadri esempi di architettura romanico-bergamasca, costruita a pianta circolare e a struttura piramidale formata da tre volumi cilindrici concentrici sovrapposti e degradanti, opera di artigiani sapienti e informati dei movimenti artistici che attraversavano l’Europa dell’epoca, capaci tuttavia di mantenere una propria autonomia espressiva tale da rendere la rotonda un’opera unica nel panorama romanico italiano.
www.antennaeuropeadelromanico.it